EVENTO CONCLUSO - Il medico di medicina generale e le patologie gastroenterologiche

Il medico di medicina generale e le patologie gastroenterologiche

Programma

START DATE:
25 September 2021
DURATION:
1 Giornata
CREDITI FORMATIVI:
4,2

L’idea di questo incontro con i medici di medicina generale nasce dall’esigenza di porre rimedio a due criticità che minano l’efficacia della nostra attività clinica.  Negli ultimi tempi abbiamo assistito a un massiccio ricambio generazionale dei medici di medicina generale e il processo è ancora in corso. Tutto questo è fisiologico, ma rischia di aumentare la distanza e l’incomprensione tra ospedale e territorio.  Negli anni la nostra U.O. di Endoscopia digestiva ha costruito un bel rapporto di stima e collaborazione con i medici di famiglia. C’è bisogno di riprendere il dialogo, è vantaggioso per tutti. Il primo passo lo facciamo noi: vogliamo presentarci ai tanti medici di medicina generale del nostro territorio che ancora non ci conoscono. Mi riferisco ai medici del bassanese o dell’altopiano, ma anche ai tanti giovani medici dell’alto vicentino che sono subentrati ai loro colleghi andati in pensione.  La seconda criticità cui porre rimedio si chiama inappropriatezza. Una prescrizione inappropriata genera una prestazione inappropriata. Noi facciamo endoscopie, cioè esami costosi, ma soprattutto invasivi. Le complicanze sono rare, ma temibili e impongono che il ricorso all’endoscopia sia sempre clinicamente giustificato.  Le società scientifiche nazionali e internazionali sono prodighe di linee guida – costantemente aggiornate – sull’argomento. Sentiamo pertanto la necessità di presentare e condividere con i medici di medicina generale i protocolli operativi cui facciamo riferimento nel nostro lavoro quotidiano di clinici.  Crediamo che la condivisione – in ospedale e nel territorio – di percorsi di diagnosi, terapia e follow-up, sia la migliore garanzia di appropriatezza nella pratica clinica.  Siamo sicuri che il taglio estremamente pratico e concreto che vogliamo dare all’incontro sarà apprezzato dal medico di famiglia che ogni giorno è alle prese con pazienti affetti da problemi gastrointestinali.

 

Con la sponsorizzazione non condizionante di